Foglie di ulivo con capocollo di Martina Franca e funghi cardoncelli su fonduta di caciocavallo reale

Pubblicato il 16 Apr 2014 da Simona Giacobbi

IMG_2994pma

Ingredienti per 2 persone

150 g di foglie d’ulivo agli spinaci
2 fette spesse di capocollo, in cubetti
4-5 funghi cardoncelli
olio extravergine d’oliva
1/2 cipolla tritata
80 g caciocavallo reale del Caseificio Pioggia
150 ml panna o latte
noce moscata
1/2 bicchiere di vino primitivo dolce (passito)
sale (per l’acqua della pasta)

Procedimento

Pulite i funghi con carta assorbente da cucina e risciacquateli velocemente sotto l’acqua corrente. Asciugateli e tagliateli a fettine. In una pentola larga fate soffriggere la cipolla, aggiungete i cubetti di capocollo, sfumate con 1/2 bicchiere di vino primitivo dolce. Aggiungete i funghi. Lasciate cuocere per 10 minuti e aggiungete il pepe. Non aggiungete il sale in quanto il capocollo è già molto saporito.
Nel frattempo fate bollire l’acqua. Salate e aggiungete le foglie d’ulivo. Scolatele 3 minuti prima della fine della cottura.
Preparate intanto un tegamino con acqua e fate bollire. A bagnomaria sciogliete nella panna il caciocavallo grattugiato o tagliato in cubetti piccolissimi. Aggiungete un pizzico di noce moscata in polvere.
Scolate la pasta e aggiungetela alla padella con il condimento. Lasciate cuocere altri 2-3 minuti.
Servite versando nel piatto fondo la fonduta di caciocavallo e aggiungete la pasta con il condimento. Innaffiata con un ottimo olio extravergine d’oliva pugliese.

Giornalista professionista emiliana, fondatrice del sito PugliaMonAmour.it, laurea in lingue e master in Social Communication. Cresciuta a tortelli e gnocchi, impara a cucinare in Canada dove ha vissuto sei anni e dove ha lavorato per il Corriere Canadese. Amante e studiosa del barbecue, creatrice del food blog PastaLovesMe.com e delle Pizze Pioggia e Puglia Mon Amour inserite nel menu di una pizzeria di Cisternino, tra le più apprezzate, ama cucinare, raccontare, fotografare, organizzare eventi e... fare la pizza napoletana in casa. Fa parte dell'Associazione Le Donne del Vino Delegazione Puglia, è stata giudice in diversi concorsi enogastronomici e ha collaborato con il Cucchiaio d'Argento e I Love Italian Food. Conduce su Telenorba la trasmissione “I colori della nostra terra”, approfondimento settimanale sul territorio, turismo, agroalimentare ed enogastronomia.

Like us on Facebook
on Facebook

Follow me on Twitter
Follow @simonagiacobbi on Twitter
Add me on Google+
on Google+