“Vitae”, la nuova Guida ai Vini d’Italia dell’Ais Italia

Pubblicato il 4 Giu 2014 da Simona Giacobbi

vinicalicipma

Ais Italia dà alla luce “Vitae”, la prima Guida ai Vini d’Italia edita direttamente dall’associazione rappresentativa dei sommelier italiani. Ais Puglia ha celebrato questo momento con un evento di presentazione alla stampa e ai tanti produttori pugliesi che hanno già inviato i propri vini per le degustazioni, presso il resort Il Melograno di Monopoli.
“Questo nuovo prodotto editoriale, che realizziamo per la prima volta autonomamente come Ais Italia, senza l’ausilio di case editrici esterne, si configurerà come un utile strumento di lavoro e di consultazione per gli oltre 30.000 soci e sommelier, oltre che per tutti gli appassionati di vino, italiani e stranieri”, sono le parole di Vito Sante Cecere, Presidente di Ais Puglia.

“Le operazioni di raccolta dei campioni e di recensione delle oltre 4000 aziende italiane produttrici di vino, sono in fase di realizzate in questi giorni, grazie alla collaborazione delle 22 Associazioni Regionali e alle 162 Delegazioni di Zona che si riconoscono nella comune appartenenza all’Associazione Italiana Sommelier. Si tratta di un lavoro importante, che noi sommelier Ais stiamo portando avanti grazie alla conoscenza diretta, quotidiana e profonda delle singole peculiarità di territori, vitigni e aziende, che intendiamo valorizzare e condividere con tutti gli appassionati del mondo del vino italiano”.

Nell’evento di presentazione della guida, interverranno Attilio Romita, giornalista Rai TG3 Regione Puglia, Dario Stefàno, senatore della Repubblica, Fabrizio Nardoni, assessore alle Politiche Agricole Regione Puglia, Emilio Romani, sindaco di Monopoli, Sergio Povia, sindaco di Gioia del Colle, Giuseppe Baldassare, coordinatore della Guida Vitae Ais Puglia, Vincenzo Carrasso, delegato Ais Murgia, Rossana Novielli, sommelier Ais Puglia.

Giornalista professionista, laurea in lingue e letterature straniere e un master in Social Communication. Piacentina d’origine, pugliese d’adozione dal 2012, cresciuta a tortelli e gnocco fritto, impara a cucinare in Canada, a Toronto, dove ha vissuto sei anni e dove ha lavorato per il quotidiano italiano Corriere Canadese. Oltreoceano scopre una diversità culinaria etnica senza confini. Da allora la sua vita cambia. Cucina e ristoranti diventano luoghi interscambiabili di idee, progetti, tradizioni e passioni. Ama assaporare, provare, gustare. E fare foto. Conduce su Telenorba e TgNorba24 la trasmissione “I colori della nostra terra”, un programma che parla di ruralità, agroalimentare ed eccellenze enogastronomiche della Puglia. Inventrice della Pizza Pioggia servita, insieme alla Pizza Puglia Mon Amour, nel menu di una pizzeria di Cisternino, ha collaborato con I Love Italian Food e il Cucchiaio d’Argento ed è spesso chiamata a far parte di giurie di eventi a carattere enogastronomico e di concorsi legati al mondo della pizza. Recensisce pizzerie per guide cartacee e online. Nel 2011 crea Pasta Loves Me, un blog che parla di lei, di pasta, food e lifestyle. È fondatrice e responsabile di Puglia Mon Amour, un’avventura che vive con gli occhi curiosi di turista e l’entusiasmo di un’innamorata per una terra che regala ogni giorno emozioni, genuinità e solarità. Ha la pizza napoletana nel cuore e tutto quello che rende felice il suo palato. E vive con una certezza: la pizza non le spezzerà mai il cuore.

Like us on Facebook
on Facebook

Follow me on Twitter
Follow @simonagiacobbi on Twitter
Add me on Google+
on Google+