“Murgiamo”… in tutti i sensi

Pubblicato il 15 Jul 2014 da Redazione

murgiamo

Dal 18 al 21 luglio si darà corso a “Murgiamo” in tutti i sensi, manifestazione che valorizza e promuove l’identità della Murgia e la ricchezza delle sue attività produttive. Dopo la prima edizione del 2013 a Masseria Cimadomo, l’iniziativa coinvolgerà quest’anno quattro Comuni: Corato, Matera, Altamura e Andria.
Ad organizzarla: Magda Merafina, acuta conoscitrice dei valori umani e del territorio; Barbara Ciervo, public relations manager; Francesco Cimadomo, brillante padrone di casa, agricoltore per vocazione, passione e tradizione; Savino Di Bartolomeo, ispiratore della manifestazione, ardente valorizzatore dei prodotti tipici, patron de “La Bottega dell’Allegria”; Ciriaco Acampa, presidente italiano del Rotarian Gourmet appassionato sostenitore dei valori culturali e gastronomici; Paolo De Santoli (RA arte), artista vulcanico e metamorfico creativo pugliese; Vittorio Cavaliere (Ricerca & Qualità), pioniere del gusto e fine polemista enoico nonché capitano della formazione.
“Il nostro chiaro intento – spiegano gli organizzatori – è quello di valorizzare l’identità della Murgia attraverso un programma che punterà sul turismo culturale ed esalterà l’unicità e le eccellenze del territorio. La natura e la buona cucina saranno interpretate da chef provenienti da tutto il mondo. Si vuole rafforzare un movimento che possa creare opportunità lavorative. Cultura, arte, turismo e gastronomia saranno evidenziate con un nuovo sistema di promozione”.

All’evento parteciperanno come ospiti e relatori, tra gli altri, Jane Baxter, la cuoca gallese famosa nel mondo per la cucina naturale; la scrittrice Christine Smallwood, autrice del libro “An Appetite for Puglia”; Bob Granleese, food editor del “Guardian”; Pierre Rival, scrittore e giornalista del Citizen K; Sarkis Yacoubian, chef fondatore e presidente Taste of Peace Gerusalemme; Arturo Rota di Casa Veronelli; Alessandro Masnaghetti di Enogea; Claudio Mollo, giornalista e ideatore del movimento “Io cucino il territorio”; Claudio Riolo di Riquadro.com; Kim Phillips, gourmet e critica enogastronomica; Pino Lavarra, orgoglio pugliese, chef stellato del Ritz Carlton di Hong Kong; Fabio Pisani chef de “Il Luogo di Aimo e Nadia” Milano; Renato Carati, patron de “La Table des Matières” di Mons, capitale europea della cultura 2015, numerosi giornalisti, critici e personalità del mondo della cultura.
Il ricco programma della quattro giorni prevede spettacoli ed escursioni, anche notturne, sulla Murgia. I dettagli per le prenotazioni saranno presto disponibili sul sito www.murgiamo.it.