Turismo: nei primi sei mesi 2014 +1% di arrivi in Puglia. In aumento stranieri, in calo gli italiani

Pubblicato il 25 Jul 2014 da Redazione

mare

Secondo i dati diffusi dall’agenzia regionale Pugliapromozione, nei primi sei mesi del 2014 la Puglia ha registrato un milione e 176mila arrivi di turisti, l’1% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
“Il miglior risultato – è detto in una nota – arriva dal mercato straniero, che continua a crescere a ritmi sostenuti in tutti i territori della Regione, e segna un bel +7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, con un picco ad aprile, in concomitanza con il periodo pasquale e il ponte del primo maggio. Ed è proprio la crescita degli stranieri (+ 17mila arrivi rispetto all’anno precedente) a consentire un saldo positivo dell’incoming, compensando il calo dei turisti italiani comunque piuttosto contenuto (- 8mila)”.
“L’internazionalizzazione del turismo in Puglia è ormai un fatto compiuto – rileva l’assessore regionale al settore, Silvia Godelli – visto che gli stranieri hanno raggiunto il 23% degli arrivi complessivi. Siamo a quasi un quarto del totale, un buon trend”.
Sono stati un milione 176mila i turisti arrivati nella nostra regione nei primi sei mesi dell’anno,soprattutto ad aprile e maggio, 9mila in più dell’anno scorso. Il saldo positivo lo si deve agli stranieri (+ 17mila) che hanno compensato il calo degli italiani (- 8mila). Nonostante ciò l’apporto straniero all’economia turistica della Puglia resta ancora limitato: circa il 23 per cento, con la quasi scomparsa di russi e giapponesi e la comparsa di austriaci e irlandesi. Con questo trend, alla fine dell’anno, i conti del turismo pugliese potranno nuovamente sorridere, anche se non ci sarà stato il boom che tutti si aspettavano e di cui tutti parlano. In realtà la Puglia è al tredicesimo posto in Italia per numero di turisti ospitati e i suoi numeri sono ancora bassi rispetto a quelli di regioni ad alto tasso turistico come, ad esempio, il Veneto, dove ogni anno arrivano 45milioni di visitatori.

Anche quest’anno sono le località di mare a farla da padrone tra le mete estive, un trend che è rispecchiato anche dalle richieste ed offerte di passaggio su BlaBlaCar sito per la condivisione di posti in auto. Un viaggio quasi abituale è quello da Milano a Bari, in tantissimi infatti si muoveranno dal capoluogo lombardo per raggiungere le spiagge bianchissime della Puglia e con BlaBlaCar il viaggio costa solo 45 euro, contro i 92 del treno.