Il pomodoro prunill di Lucera a Eat Parade su RaiDue

Pubblicato il 8 Aug 2014 da Simona Giacobbi

pomodori

Il pomodoro “prunill”, varietà autoctona della zona garganica, uno dei simboli più importanti della gastronomia di Lucera, è stato il protagonista della trasmissione Eat Parade curata da Bruno Gambacorta andata in onda oggi, venerdì 8 agosto, su RaiDue, alle 13.30. I due proprietari dell’azienda Agricola Paglione Nicola e Francesca Faccilongo hanno mostrato la coltivazione, la produzione e la conservazione di questa varietà di pomodoro che, come ha spiegato Francesca, ha un sapore tra l’aspro e il dolce che rende il piatto interessante. Paolo Laskavj, chef del ristorante Cortiletto, ha mostrato quindi alcune ricette con il pomodoro prunill. Dallo sformatino di verdure alla frisella bagnata leggermente con acqua e alla quale si aggiunge ricotta fresca, mozzarella di bufala, pomodoro, cipolle rosse, scaglie cacioricotta e mosto cotto. E ancora le orecchiette con rucola e pomodoro (si scalda in padella l’olio con l’aglio, si aggiungono i pomodori. Si fa bollire la pasta con la rucola e si salta tutto in padella).

Giornalista professionista emiliana, fondatrice del sito PugliaMonAmour.it, laurea in lingue e master in Social Communication. Cresciuta a tortelli e gnocchi, impara a cucinare in Canada dove ha vissuto sei anni e dove ha lavorato per il Corriere Canadese. Amante e studiosa del barbecue, creatrice del food blog PastaLovesMe.com e delle Pizze Pioggia e Puglia Mon Amour inserite nel menu di una pizzeria di Cisternino, tra le più apprezzate, ama cucinare, raccontare, fotografare, organizzare eventi e... fare la pizza napoletana in casa. Fa parte dell'Associazione Le Donne del Vino Delegazione Puglia, è stata giudice in diversi concorsi enogastronomici e ha collaborato con il Cucchiaio d'Argento e I Love Italian Food. Conduce su Telenorba la trasmissione “I colori della nostra terra”, approfondimento settimanale sul territorio, turismo, agroalimentare ed enogastronomia.

Like us on Facebook
on Facebook

Follow me on Twitter
Follow @simonagiacobbi on Twitter
Add me on Google+
on Google+