Dove vanno i baresi in vacanza

Pubblicato il 13 Aug 2014 da Redazione

mare

A dispetto della crisi, i baresi hanno scelto di partire per concedersi una vacanza. Una settimana per tutti per un po’ di relax.
Complici i voli diretti, la Grecia sta facendo registrare il tutto esaurito. Isole più gettonate, Santorini e Mikonos con pacchetti per un viaggio mare-cultura, passando qualche giorno ad Atene. Spesa media per i più giovani, 400 euro a testa fino a 1000 euro. Non oltre i 2500 euro per una famiglia con due bambini. Partenze in lieve aumento rispetto al 2013 ma si parte a dispetto della crisi.
Boom anche per le capitali, una su tutte Berlino, seguita da Londra e Parigi. Certo non da tutto esaurito. La crisi si sente tanto che le stesse compagnie aeree hanno ridotto i voli diretti limitandoli alcuni ad un solo mese. L’Italia tira, per chi può permetterselo. Meglio l’Emilia o la Calabria, meno care. In Puglia perde il Gargano, vince il Salento: si vende da solo, commentano le agenzie di viaggio. E poi ci sono le crociere, prenotate mesi prima.