Festival della Cucina Italiana, il pugliese Domenico Ottaviano sul podio dei migliori web chef

Pubblicato il 28 Ago 2014 da Simona Giacobbi

domenicoottaviano

C’è anche uno chef pugliese tra i vincitori dell’edizione 2014 di Premio Web Chef. Domenico Ottaviano del ristorante Al trabucco di Mimì di Peschici si è aggiudicato un meritatissimo secondo posto, insieme a Roberto e Daniela Cenni (Ristorante Chiosco di Bacco a Torriana) al primo posto e Pietro Parisi (Ristorante Era Ora a Palma Campania) al terzo.
Il riconoscimento sarà consegnato il 7 settembre a Rimini sul palco del Festival della Cucina Italiana, giunto alla 14esima edizione. Uno degli appuntamenti enogastronomici più rilevanti che raccoglie il meglio del cibo e del vino, da sempre patrocinato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e dalla Regione Emilia-Romagna. Una delle sue caratteristiche è l’essere itinerante: negli anni scorsi si è svolto nella città del Tartufo Bianco Pregiato di Pergola, all’Isola d’Elba, a Londra, a Piobbico, a San Benedetto del Tronto, a San Patrignano e presso la Fiera di Rimini, coinvolgendo il folto pubblico, le televisioni, i giornalisti, i più importanti chef italiani e i buyers esteri in degustazioni di cibi e vini eccellenti.
A scegliere i vincitori tra i ristoratori più capaci di comunicare la propria identità e il proprio lavoro attraverso internet, il portale enogastronomico Oraviaggiando.it.
Domenico Ottaviano appartiene a una delle più antiche famiglie di costruttori di trabucchi dell’intero promontorio ed è grande appassionato di pesca.
“Domenico – si legge nelle motivazioni – è riuscito a conquistare l’attenzione dei media per merito di un linguaggio facile e allo stesso tempo avvincente, sempre pronto a raccontare storie ammalianti di pescate miracolose e di paurose tempeste in una sorta di diario online capace di attrarre turisti e avventori”.

Giornalista professionista, laurea in lingue e letterature straniere e un master in Social Communication. Piacentina d’origine, pugliese d’adozione dal 2012, cresciuta a tortelli e gnocco fritto, impara a cucinare in Canada, a Toronto, dove ha vissuto sei anni e dove ha lavorato per il quotidiano italiano Corriere Canadese. Oltreoceano scopre una diversità culinaria etnica senza confini. Da allora la sua vita cambia. Cucina e ristoranti diventano luoghi interscambiabili di idee, progetti, tradizioni e passioni. Ama assaporare, provare, gustare. E fare foto. Conduce su Telenorba e TgNorba24 la trasmissione “I colori della nostra terra”, un programma che parla di ruralità, agroalimentare ed eccellenze enogastronomiche della Puglia. Inventrice della Pizza Pioggia servita, insieme alla Pizza Puglia Mon Amour, nel menu di una pizzeria di Cisternino, ha collaborato con I Love Italian Food e il Cucchiaio d’Argento ed è spesso chiamata a far parte di giurie di eventi a carattere enogastronomico e di concorsi legati al mondo della pizza. Recensisce pizzerie per guide cartacee e online. Nel 2011 crea Pasta Loves Me, un blog che parla di lei, di pasta, food e lifestyle. È fondatrice e responsabile di Puglia Mon Amour, un’avventura che vive con gli occhi curiosi di turista e l’entusiasmo di un’innamorata per una terra che regala ogni giorno emozioni, genuinità e solarità. Ha la pizza napoletana nel cuore e tutto quello che rende felice il suo palato. E vive con una certezza: la pizza non le spezzerà mai il cuore.

Like us on Facebook
on Facebook

Follow me on Twitter
Follow @simonagiacobbi on Twitter
Add me on Google+
on Google+