Turismo e strategia digitale, incontri alla Fiera del Levante

Pubblicato il 16 Sep 2014 da Redazione

trullipma

Una strategia digitale per il turismo è necessaria in un settore sempre più influenzato dall’impiego delle tecnologie.
È quanto emerso nella Fiera del Levante di Bari nell’incontro “Il Turismo Digitale per la valorizzazione dei territori”, organizzato da Stati Generali dell’Innovazione (Sgi) e da Wister (Women for Intelligent and Smart Territories), la rete delle donne che promuove politiche dell’innovazione sensibili alle differenze di genere. Wister e Sgi hanno riunito per due giorni influencer ed esperti per confrontarsi su agenda digitale e case history di successo, capaci di testimoniare l’impatto del ‘nuovo turismo’.
“Impatto che può essere ben compreso – ha spiegato Cristiano Radaelli, commissario straordinario dell’Agenzia Italiana del Turismo – pensando che a livello italiano il turismo copre circa l’11 per cento del Pil dando impiego a 3 milioni di lavoratori.
Sotto questo aspetto il marketing turistico, anche quello digitale, è un mezzo per arrivare ad incrementare pil e occupazione. Stiamo mettendo a punto una tourist card italiana, una carta dei servizi turistici rivolta agli stranieri e la stiamo sviluppando anche come applicazione per gli smartphone, così da avere riscontro dei gusti dei turisti e permetterci una promozione mirata anche sulle attività future”. “Comprendere quanto sia fondamentale saper utilizzare le nuove tecnologie è l’obbiettivo – ha aggiunto Flavia Marzano, ideatrice della rete Wister e presidente Sgi – che ci siamo posti parlando qui a Bari delle potenzialità del digitale”. “Farlo qui in Puglia è l’attestazione – secondo Maria Cristina Terenzio, professionista nell’ambito dell’Event Management e Turismo – della capacità della Regione di essere all’avanguardia nella promozione del turismo e del saper presentare la propria offerta così variegata come unico prodotto, del presentarsi come unica destinazione”.
“Senza dimenticare il ruolo della aziende – ha concluso Maddalena Milone, amministratore unico di Meeting Planner nonché tra le promotrici dell’iniziativa – nel valorizzare il territorio pugliese portandolo sui mercati esteri, come con ‘Apulia2Meet’ il portale per il turismo congressuale in Puglia”.