Grande successo per la prima serata di “Terra Mia”, l’iniziativa di Puglia Mon Amour

Pubblicato il 29 Sep 2014 da Redazione

Lo chef Rocco Violante

È iniziata venerdì 26 settembre con grande successo “Terra Mia”, la prima di una serie di serate organizzate da Puglia Mon Amour in collaborazione con Rocco Violante, patron chef del ristorante Novecento di Bitetto.
Il primo appuntamento, “Ritratti di Gusto”, ha visto protagonista un giovane fotografo di Palagiano, in provincia di Taranto, Ezio D’Onghia con i suoi ritratti fotografici di ragazzi pugliesi. Non modelli, ma persone comuni che nella semplicità delle loro espressioni e dei loro sorrisi rappresentano una Puglia terra di opportunità e sogni.
Obiettivo, infatti, dell’iniziativa è quello di far conoscere la Puglia più fresca, talentuosa, genuina e ottimista. I nuovi talenti, emergenti, positivi e determinati. Quelli che restano per cambiare le cose. Gli stessi giovani che oggi portano alta la bandiera di un territorio tutto da scoprire e riscoprire. Perché c’è anche una Puglia che crea, progetta e si rimette in gioco. Una Puglia di talenti giovani che credono nella loro terra, nella cultura, nell’arte e nei sapori antichi.
“Il nostro scopo è offrire un’opportunità, una vetrina ai giovani pugliesi che ce la mettono tutta per migliorare e rendere grande la nostra regione – dichiara Simona Giacobbi, fondatrice di Puglia Mon Amour insieme a Gianvito Magistà – La loro creatività e voglia di crescere si legge nella passione e serietà con cui svolgono il loro lavoro ogni giorno. Siamo sicuri che faranno strada e che sapranno valorizzare al meglio la Puglia”.
Durante la serata lo chef Rocco Violante, dopo un aperitivo con sfiziosi finger food, ha preparato un menu all’insegna delle tradizioni con prodotti tipici locali, degustazioni di olio e i vini dell’azienda Toto di Palo del Colle.

Ecco il resoconto del secondo appuntamento.