Parte “Autun-Nobis” al ristorante della Chiusa di Chietri

Pubblicato il 17 Oct 2014 da Redazione

Ristorante Nobis Cooking Staff

Zucca, funghi, castagne e vino novello. Ma non solo. I sapori e i colori dell’autunno tornano protagonisti della cucina del Ristorante Nobis, al Grand Hotel La Chiusa di Chietri.
Dopo il successo dello scorso anno, ripartono i weekend enogastronomici fra i trulli. Gli amanti della tradizione culinaria mediterranea potranno riassaporarla all’interno del Ristorante Nobis di Alberobello, attraverso cene a tema, degustazioni e corsi di cucina partendo dagli ingredienti semplici che caratterizzano questo periodo dell’anno.
Un viaggio alla scoperta dei prodotti tipici della nostra terra con particolare attenzione alla stagionalità degli stessi. L’Executive Chef Pier Luca Ardito reinventa i piatti tipici della tradizione mediterranea e pugliese, mescolando sapientemente ingredienti semplici e genuini con un frizzante tocco di creatività. Vengono utilizzate rigorosamente le materie prime dell’orto Nobis, curate quotidianamente e personalmente dallo Chef Ardito e dal team del Ristorante. Insieme a prodotti tipici locali come i funghi cardoncelli della Murgia, le carote di Polignano a Mare e la cipolla rossa di Acquaviva.

Anche quest’anno l’iniziativa è realizzata in collaborazione con diverse cantine che metteranno a disposizione i propri prodotti. Ogni menu sarà abbinato ai vini di una delle cantine, che si alterneranno durante gli otto appuntamenti.
“Verdure novelle e funghi” è il tema del primo appuntamento previsto per il prossimo weekend del 18-19 ottobre.
Il menu, pensato per rievocare antichi sapori ma al tempo stesso scoprire nuove vie del gusto, è incentrato sulle verdure novelle di stagione e i funghi della Murgia.

autuNobis 2014 Verdure Novelle e FunghiTra i piatti, per esempio, la “Tartare” di melanzane all’harissa e menta con primo sale e finferli in agro dolce. Oppure i Tortelli fatti in casa con ricotta di bufala, pomodorini canditi e funghi cardoncelli della Murgia.
Il tutto servito in abbinamento a una selezione di vini della Cantina Montesole di Montefusco (Avellino).
Per gli appassionati di cucina e per chi ha voglia di fare un percorso esperienziale gastronomico a 360°, è anche possibile partecipare ai corsi di cucina che precedono le cene in calendario. Gli ospiti, infatti, hanno l’opportunità di acquisire i preziosi consigli dello Chef Pier Luca Ardito per imparare a preparare i piatti previsti nel menu. A fine corso gli verrà anche consegnata una dispensa con le ricette, grembiule e cappello del Ristorante Nobis insieme a un attestato di partecipazione.

Per partecipare ai corsi occorre prenotare con una settimana di anticipo rispetto alla data prescelta.
Il Grand Hotel mette a disposizione la struttura per chi volesse concedersi anche un weekend di puro relax, oltre a deliziare il palato. Il Pacchetto Weekend, infatti, comprende pernottamento e accesso al centro benessere Aura Sylva SPA.
Per ulteriori informazioni, su date e menu, www.lachiusadichietri.it, info@lachiusadichietri.it o chiamare il numero 080-4325481.