Daunia Press Tour, giornalisti incantati: “È un tesoro nascosto”

Pubblicato il 16 Mag 2017 da Simona Giacobbi

“Questa terra è un tesoro nascosto, una continua sorpresa”. Il gruppo di influencer e giornalisti che, con il Daunia Press Tour, sta visitando alcuni dei centri più caratteristici della provincia di Foggia, anche grazie al sole e alle temperature miti di questi giorni ha trovato le condizioni ideali per apprezzare la Capitanata in tutto il suo splendore. Gli ospiti dell’iniziativa oggi, martedì 16 maggio, stanno partecipando alla processione-pellegrinaggio dedicata al santo patrono di Pietramontecorvino, Sant’Alberto. Uno spettacolo imponente, maestoso, commovente, con un intero paese a percorrere i 7 chilometri che separano il borgo dalla Torre di Montecorvino, conosciuta anche col nome di “sedia del diavolo”. Nel pomeriggio, il Daunia Press Tour proseguirà a Roseto Valfortore e Alberona. Mercoledì 17 maggio il giro continuerà a Troia, dove il gruppo giungerà in mattinata per ammirare la Cattedrale e il suo inestimabile Museo del Tesoro. Nel pomeriggio di mercoledì, invece, il tour approderà nell’antico centro rurale di Borgo Incoronata: qui, in un luogo storico di Foggia, tradizionale area agricola d’eccellenza, i giornalisti visiteranno l’azienda vinicola Borgo Turrito. Il 18 maggio il percorso attraverso il “tesoro nascosto” della Daunia continuerà prima a Orsara di Puglia e poi a Lucera.

IL SOCIAL LAB, FOTO E POST SUI SOCIAL MEDIA. Il Daunia Press Tour ha puntato decisamente sui social – soprattutto facebook, twitter e instagram – con decine di post, tweet, video dirette, la foto-cronaca minuto per minuto della visita e delle emozioni suscitate nei giornalisti da paesaggi, monumenti, sapori e accoglienza. Daunia Press Tour si può seguire sul web, dove è stato pubblicato ed è costantemente aggiornato il blog DauniaPressTour; sul social network più frequentato, le immagini, i commenti, lo svolgimento quasi in diretta dell’iniziativa può essere seguito sulla pagina Facebook e su un’altra lunga serie di spazi che hanno deciso di promuovere il tour: We Are Foggia, Io amo i Monti Dauni, Orsara Eventi e altre pagine dedicate al territorio. Su Twitter è attivo l’account ufficiale del progetto, vale a dire @press_tour, l’account che ha lanciato diversi hashtag, dall’acronimo #dpt a #dauniapresstour e #montidauni.

L’IMPORTANZA DI COMUNICARE IL TERRITORIO. Il Daunia Press Tour nasce dalla sinergia dei Comuni di Pietramontecorvino, Troia, Alberona e Roseto Valfortore che hanno creduto, ancora una volta, nell’importanza di comunicare il territorio, di farne conoscere tesori e peculiarità a un pubblico più ampio, così da raggiungere soprattutto chi è interessato allo slow tourism, un turismo attento alle identità culturali, al paesaggio ambientale e umano, al valore antropologico di tradizioni che qui, nelle nostre aree interne, possono diventare innovazione e sviluppo. Durante il tour, il gruppo di influencer sta conoscendo diverse realtà aziendali del comparto enogastronomico e del settore agroalimentare: vino, olio, birra artigianale, le eccellenze produttive e anche quelle ricettive del territorio, in questo modo, possono realmente ed efficacemente mettersi in mostra e essere valorizzate al meglio.

Giornalista professionista, laurea in lingue e letterature straniere e un master in Social Communication. Piacentina d’origine, pugliese d’adozione dal 2012, cresciuta a tortelli e gnocco fritto, impara a cucinare in Canada, a Toronto, dove ha vissuto sei anni e dove ha lavorato per il quotidiano italiano Corriere Canadese. Oltreoceano scopre una diversità culinaria etnica senza confini. Da allora la sua vita cambia. Cucina e ristoranti diventano luoghi interscambiabili di idee, progetti, tradizioni e passioni. Ama assaporare, provare, gustare. E fare foto. Conduce su Telenorba e TgNorba24 la trasmissione “I colori della nostra terra”, un programma che parla di ruralità, agroalimentare ed eccellenze enogastronomiche della Puglia. Inventrice della Pizza Pioggia servita, insieme alla Pizza Puglia Mon Amour, nel menu di una pizzeria di Cisternino, ha collaborato con I Love Italian Food e il Cucchiaio d’Argento ed è spesso chiamata a far parte di giurie di eventi a carattere enogastronomico e di concorsi legati al mondo della pizza. Recensisce pizzerie per guide cartacee e online. Nel 2011 crea Pasta Loves Me, un blog che parla di lei, di pasta, food e lifestyle. È fondatrice e responsabile di Puglia Mon Amour, un’avventura che vive con gli occhi curiosi di turista e l’entusiasmo di un’innamorata per una terra che regala ogni giorno emozioni, genuinità e solarità. Ha la pizza napoletana nel cuore e tutto quello che rende felice il suo palato. E vive con una certezza: la pizza non le spezzerà mai il cuore.

Like us on Facebook
on Facebook

Follow me on Twitter
Follow @simonagiacobbi on Twitter
Add me on Google+
on Google+