Selezione Casillo e Agricola del Sole al Summer Fancy Food di New York

Pubblicato il 17 Jun 2014 da Redazione

orecchiette-0249

Il Gruppo Casillo (Corato, Bari) è pronto a sbarcare a New York per il Summer Fancy Food 2014, una delle manifestazioni fieristiche più grandi del settore Food and Drink d’oltreoceano e di estrema rilevanza a livello internazionale.
L’evento fieristico, che festeggerà i 60 anni con un’edizione ricca di novità e appuntamenti si terrà dal 29 giugno al 1 luglio 2014 al Jacob K. Javits Convention Center.
Le due le aziende del Gruppo Casillo saranno le protagoniste con un proprio stand: Selezione Casillo e Agricola del Sole. Nel loro spazio espositivo avranno la possibilità di portare alla conoscenza del vasto pubblico, statunitense e non, tutta la gamma di sfarinati Selezione Casillo e la gustose produzioni da forno a base di semola di grano duro e olio extra vergine di oliva prevalentemente di cultivar “Coratina” di Agricola del Sole. Degustazione di snack salati e presentazione degli sfarinati, anche della nuovissima linea “le Semole d’Autore”: queste le principali attività che Selezione Casillo e Agricola del Sole andranno a svolgere al Summer Fancy Food Show, dove con la loro esperienza e professionalità si faranno portavoce della tradizione gastronomica mediterranea, invidiata da tutto il mondo, e promotori della pizza 100% di semola di grano duro, più leggera e croccante, per la cui perfetta riuscita Selezione Casillo ha creato la semola ad hoc per Pizze e Focacce targata “le Semole d’Autore”.

Inoltre, ad arricchire il programma di eventi, un volto divenuto ormai notissimo negli States, Rossella Rago, giovane italoamericana amante della buona cucina e ideatrice del seguitissimo show online “Cooking with Nonna” in cui la talentuosa cuoca, originaria della città di Mola di Bari, si cimenterà nella preparazione delle più tipiche pietanze regionali italiane con il prezioso supporto della nonna che le ha tramandato i segreti della più verace cucina italiana. Nel corso della tre giorni, Rossella Rago insieme alla nonna intratterranno e delizieranno i visitatori con divertenti show cooking durante i quali verranno preparate rigorosamente a mano e fatte gustare diverse specialità italiane tutte a base di semola e farina Selezione Casillo.

Sarà poi ufficialmente presentato il nuovo spot pubblicitario del Gruppo Casillo “La luce, il vento, la tradizione” ideato e girato dal poliedrico scrittore e fotografo pugliese Carlos Solito. Estroso, creativo, assetato di conoscenza e di voglia di esplorare, lo scrittore e filmaker Carlos Solito, pugliese di nascita (salentino, di Grottaglie – Ta, 36 anni), ha fatto ritorno nella sua terra natìa per girare le riprese del nuovo video spot del Gruppo Casillo che verrà trasmesso in anteprima proprio in occasione del Summer Fancy Food Show.
La collaborazione con il brand Casillo nasce lo scorso anno proprio in seguito a un incontro newyorkese, quando Beniamino Casillo – sensibilissimo ai linguaggi creativi – scopre che Carlos, in occasione dell’Anno della Cultura Italiana in USA, è nella Grande Mela per documentare, per l’agenzia NY&GO, le realtà delle Little Italy tra il Lower Manhattan, Brooklyn e Bronx.
Lo spot narra un viaggio, quello di un bambino (Mattia D’Ippolito tarantino di 9 anni), che inseguendo il vento parte da uno dei simboli di Puglia, Castel del Monte (Patrimonio Mondiale dell’Umanità che campeggia sul centesimo di Euro), in pieno Parco Nazionale dell’Alta Murgia, attorno al quale il Gruppo Casillo (Agricola del Sole) vanta tra le sue più fiere colture agricole. Con la tipica luce del Mediterraneo, quasi fosse un set di Tornatore, lo spot “la luce, il vento, la tradizione” racconta un Sud dai forti carichi di neorealismo, “il nostro ingrediente principe, come la farina per il pane, per il Mezzogiorno e l’Italia tutta”, affermano Beniamino Casillo e Carlos Solito. Tra nuance calde il viaggio di Mattia attraversa i tipici paesaggi pugliesi, campiti con distese di grano biondo e ulivi millenari, fino alla costa dove traguarda l’azzurro del mare da un’antica torre saracena, sentinella da secoli di andirivieni di civiltà diverse che, attraversando il Mare Nostrum, hanno fecondato la cultura pugliese. E proprio qui, sulla cima di un’alta scogliera, il bambino riempie un barattorlo di ventro con del vento. Con lo stesso fa ritorno in masseria, dove la nonna è intenta a impastare Farine Casillo e Semole d’Autore per la preparazione dei tipici prodotti da forno pugliese. Insieme aprono il barattolo e come un’otre omerica il vento insaccato, carico di caldo mediterraneo e sapidità, risulta l’ingrediente segreto, indispensabile, per la bontà e l’unicità dei prodotti di Casillo Group. In sostanza: il vento della tradizione, della storia, della cultura e del Mediterraneo – quindi di Puglia – del quale il Gruppo Casillo ha sempre “condito” il proprio operato nel rispetto delle proprie origini e, soprattutto, dei propri territori “che”, continua Beniamino Casillo, “sono la nostra più grande ricchezza perché sono essi a contenere l’uomo, la sua cultura, la sua storia, i colori, la magia del nostro operato e di chi ci ha preceduti. È il nostro territorio a rendereci unici, unici i nostri prodotti, unica, irripetibile, la nostra storia. Senza di esso non saremmo quelli che siamo”.
Girato tra i territori comunali di Corato, Andria, Minervino Murge, Canosa di Puglia, Monopoli, Fasano, Noci e Otranto, le cinescene dello spot vanno dalle distese del Tavoliere, le lande del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, le masserie e gli uliveti secolari della Murgia dei Trulli, le scogliere del Salento (a sud di Otranto). A marcare il carico emozionale dello spot ci sono le musiche del Maestro Ciro Gerardo Petraroli (www.maestropetraroli.it). Anch’egli pugliese (di Grottaglie, Taranto), pianista compositore e direttore d’orchestra, già autore di musiche per il cinema francese e americano, per la tv, nonché concertista in tutto il mondo con tournée proprie e nell’ambito dei più importanti festival di musica classica e neoclassica. Scritto insieme a Valentina Strada (già premio Mattador a Venezia nel 2011 e finalista al Solinas nel 2012) Carlos Solito (36 anni, di Grottaglie – Ta) collabora per Repubblica, Il Messaggero, Rolling Stone, Credere, Bell’Italia, In Viaggio, Marcopolo, Partiamo, Viaggi de Il Sole 24 Ore, Traveller, Sport Week de La Gazzetta dello Sport, Oggi, Dove, Sette e Style de Il Corriere della Sera, Luoghi dell’Infinito dell’Avvenire e altri. Già autore del docufilm “ALL’ANM” – per il mensile Rolling Stone – e del videoclip “Che ci vado a fare a londra” del nuovo album del rocker italiano Omar Pedrini (Universal Music), per il suo “tachicardico” cura per la rivista Vanity Fair il blog di viaggi e incontri umani Tachicardia (http://tachicardia.vanityfair.it). Insignito di vari premi giornalistici e fotografici come il Mare Nostrum Awards e, di poche settimane fa, invece è la terza edizione de il Premio Viaggiautore. Intanto la maison di moda Missoni ha scelto di vestirlo come interprete delle nuance e dei colori del mondo.

Previsti anche una serie di food events a latere in diverse location della Grande Mela volti a diffondere e promuovere al vasto pubblico newyorkese i brand di Selezione Casillo, Semole d’Autore e Agricola del Sole sinonimo ormai di qualità ed eccellenza nel segno della più genuina tradizione italiana.
Fancy Food di New York è un punto d’incontro internazionale per gli operatori del settore, la fiera registra da sempre un trend positivo. Una superficie di oltre 32.000 metri quadri in cui si riversano oltre 40.000 visitatori, pronti ad entrare in contatto con le oltre 260.000 novità alimentari, insieme ai più importanti buyer e membri influenti del comparto agroalimentare desiderosi di stringere contatti con le aziende espositrici che vedranno così aprirsi un varco nel variegato mercato agroalimentare degli Stati Uniti, primo Paese di destinazione, al di fuori dell’Unione Europea, dei prodotti agroalimentari italiani.