Gal-Colline Joniche, la Green Road delle grandi firme del giornalismo nazionale

Pubblicato il 30 May 2014 da Redazione
La conferenza stampa di presentazione

La conferenza stampa di presentazione

Le cento masserie di Crispiano, le ceramiche artistiche di Grottaglie, il mare caraibico di Pulsano. In una parola sola è la Green Road del GAL-Colline Joniche che, nelle prossime ore, verranno percorse dalle grandi firme del giornalismo turistico nazionale. Da quelli del National Geografic, a quelli dell’Espresso, Gazzetta di Parma, Intimità, Weekend in Auto ed altre.
Sono giornalisti e testate selezionate in una precedente fase del progetto, messo su –oltre che dal Gal, con la collaborazione di amministratori locali e imprenditori di vari settori.
Green Road vera, non solo uno slogan. Nel giro verranno proposti luoghi, attività, usanze, tradizioni che sono radicate nella storia, non costruite per fare cassa. È il territorio ionico da scoprire, non quello arcinoto –purtroppo- dei problemi ambientali, che pure ci sono, ma limitati e sotto controllo.
“Ogni comune del GAL metterà in mostra le sue bellezze e le sue peculiarità – ha detto il presidente Rocky Malatesta – e qualcuno, come accade per il Consorzio Ceramisti di Grottaglie, ha aperto anche un portale in Internet”.
Alla conferenza di presentazione, svoltasi a Taranto, nel Castello Aragonese, hanno partecipato anche alcuni amministratori locali.