Al via “UP! Tour”, la Festa del Parco dell’Alta Murgia: tredici giorni di festa

Pubblicato il 24 Jun 2014 da Redazione

parco-alta-murgiaAl via il tour della Festa del Parco dell’Alta Murgia. Dieci tappe, in dieci comuni, per incontrare tutta la comunità del Parco, prima della chiusura con i tre eventi finali.
Tredici giorni di festa e i comuni del Parco dell’Alta Murgia che si stringono in un unico abbraccio: in una parola «UP!», la festa del parco nazionale dell’Alta Murgia partita il 23 giugno da Cassano delle Murge con l’UP! Tour, che si concluderà con tre grandi eventi a Gravina, Ruvo e Bitonto rispettivamente l’11, il 12 e il 14 luglio con Mama Marjas, Chiara Civello con Nicola Conte e Goran Bregovic.
Tra gli ospiti protagonisti della festa anche lo chef Almo Bibolotti, protagonista di due show cooking. Conduttori del tour i due comici Boccasile & Maretti. La manifestazione itinerante – che ogni anno vive le sue giornate finali in comuni diversi del Parco – ha l’obiettivo, sin dalla sua nascita tre anni fa, di creare un connubio fra intrattenimento, formazione e promozione del territorio per aumentare il senso di appartenenza al Parco e ai valori che esso rappresenta.
Il significato di tutto questo è nelle parole del presidente del Parco, Cesare Veronico. «UP! – dichiara il Veronico – è solo una delle tante iniziative che, in occasione di questo decennale, abbiamo realizzato l’intento di fidelizzare gli abitanti dei Comuni che fanno parte del Parco e creare una forte empatia tra il parco e i cittadini. Anche per questo, lanciamo un appello alle istituzioni e alla pubblica amministrazione per chiedere di collaborare con noi e aiutarci: non possiamo più accettare che i cittadini non conoscano realtà così belle e vicine. La festa ha questo primario obiettivo: far conoscere il Parco attraverso mostre, escursioni, incontri pubblici. Ciliegina sulla torta di UP! è l’intrattenimento che il Festival garantisce attraverso gli eventi proposti: con i concerti, i cooking show e le escursioni vogliamo promuovere ulteriormente il parco nazionale e coinvolgere il maggior numero di persone possibile».
«UP!» è quindi un evento trasversale e nel contempo una grande sfida che, nei tre giorni conclusivi, offrirà a tutti i residenti nell’area dei comuni di Ruvo, Gravina e Bitonto una molteplicità di appuntamenti: escursioni diurne e notturne; percorsi didattici; una mostra fotografica incentrata sui dieci anni del Parco Nazionale; spazi espositivi e degustazioni con decine di aziende del territorio; un’area workshop allestita per ogni giorno di evento, connessa in diretta streaming audio/video attraverso Facebook e tre grandi concerti. Per vivere, ascoltare, sentire i profumi, «gustare» e «toccare» il Parco.
«UP! è una festa importante, porta il parco nei centri urbani ad esso afferenti – aggiunge Fabio Modesti, direttore dell’Ente – Abbiamo sempre cercato di rendere questa festa un’attività utile e funzionale per il pubblico. I cittadini hanno un grande bisogno di conoscere la nostra realtà. Per questo i workshop organizzati hanno anche lo scopo di fornire i giusti strumenti per rendere fruibile il Parco. Un parco a portata di App, per esempio, presenterà la prima App del parco: un progetto che non è stato finanziato dal parco, ma ci è stato commissionato». Gli altri due workshop in programma saranno dedicati al regolamento sportivo del Parco – con la presenza di alcuni ospiti di spicco del mondo sportivo – e alla tutela della fauna dell’area naturale pugliese.
Quindi, occhi e orecchie aperti da lunedì 23 giugno per partecipare alla nuova sfida che coinvolgerà chiunque desideri vivere un’esperienza irripetibile in uno scenario meraviglioso e facilmente raggiungibile.