Uova bioetiche alla Masseria Miele: qualità e sapori di un tempo

Pubblicato il 12 Aug 2014 da Redazione

masserie miele

Più che bio, bioetiche le uova prodotte in una masseria vicino Lecce. Dove le galline vivono secondo gli antichi ritmi del mondo contadino.
Uova bioetiche perché prodotte da galline felici. E quindi più buone perché completamente naturali.
Siamo a Masseria Miele, nelle campagne leccesi, associazione culturale impegnata nel recupero delle antiche tradizioni contadine.
Qui le galline sono felici perché un conto è una gallina che sia allevata a terra e libera di razzolare nei campi, nutrendosi di erba e vermetti. Altro conto invece sono le galline allevate in batteria, idea che già cozza con l’etica e la morale, ma il discorso cambia anche dal punto di vista organolettico.
Un modo per tornare alle metodiche di un tempo, quando c’era meno tecnologia, ma sicuramente più qualità e i sapori erano legati ai tempi e alle stagioni, con poche forzature da parte dell’uomo.
Un viaggio olfattivo e degustativo alla riscoperta di antichi sapori: ricette semplici, della cucina della nonna, le omelette, l’uovo sodo con la salsa, o al sugo di pomodoro insaporito con l’origano, o la classica frittata. Per riappropriarsi dei gusti perduti.

Masseria Miele (Associazione ARCI MIELE)
Via Cantù n.5 (angolo Via Anna D’Austria)
73100 – LECCE