Tre Bicchieri del Gambero Rosso per Es 2012 di Gianfranco Fino

Pubblicato il 10 Sep 2014 da Simona Giacobbi

espmaES 2012 ha ricevuto i Tre Bicchieri dell’edizione 2015 del Gambero Rosso. Un vino che piace a molti. Un vino il cui unico principio è il piacere insieme a istinto e passione. La stessa passione con cui è prodotto questo vino e che gli ha permesso di essere eletto per tre anni consecutivi il migliore d’Italia secondo la rivista Class Life / Gentleman che racchiude i punteggi dei vini ottenuti dalle più importanti guide italiane (Gambero Rosso, Espresso, Veronelli, Maroni, Bibenda). Le annate 2009, 2010 e 2011 di Es sono risultate le migliori degli ultimi tre anni.
Un bel riconoscimento per la giovane cantina tarantina di Gianfranco Fino e della moglie Simona Natale. Una presenza costante nel panorama enologico italiano che non ha mai sbagliato un’annata.
“Grazie a chi ci ha assegnato questo premio e grazie a chi lo ha reso possibile, Ciro, Tommaso, Viviana, Giovanni e tutti quelli che ogni giorno lavorano al nostro fianco in vigna e credono in noi. Grazie di vero cuore”, ha scritto Gianfranco Fino su Facebook annunciando la bella notizia.

L’annata 2011 del Primitivo di Manduria Doc aveva già ricevuto il prestigioso riconoscimento sulla guida Gambero Rosso del 2014, oltre ad essere presente nelle classifiche delle migliori guide italiane con punteggi altissimi.
L’azienda nasce nel 2004 con l’acquisto di un piccolo vigneto in agro di Manduria di poco più di un ettaro. Oggi l’azienda possiede circa 14,5 ettari di superficie aziendale. Sono dodici le vigne scelte da Gianfranco per realizzare i suoi vini, tutte ad alberello, situate tra Manduria e Sava, su terre rosse e calcaree.
Es si fa subito notare da giornalisti enogastronomici e blogger dividendo a volte la critica. Dall’annata 2004 in poi Gianfranco Fino ottiene i più importanti riconoscimenti nazionali portando in Puglia nel 2010 il titolo di Viticoltore dell’anno del Gambero Rosso, premio che nel Centro e Sud Italia non era mai arrivato prima di allora.

Le guide enogastronomiche conferiscono alla cantina di Gianfranco Fino il titolo di miglior azienda di Puglia, con grande lustro per la regione e per il territorio di Manduria in particolare. Es 2008 è stato, inoltre, selezionato anche per il G8 dei Capi di Stato tenutosi all’Aquila ed è stato il vino scelto in abbinamento con i formaggi per il banchetto privato della Regina Margherita II di Danimarca per i suoi 70 anni.

L’azienda, grazie alla visibilità raggiunta a livello internazionale, è meta di turisti e appassionati che giungono da ogni parte del mondo. È stata oggetto di studio anche da parte di tre tecnici australiani per uno studio sulle tecniche di aridocultura.
La vendemmia, a fine agosto, si svolge con un lieve appassimento delle uve sulla pianta, raccolta a mano in cassette di plastica con attenta selezione dei grappoli e trasporto in camion con cella isotermica. Dopo la pigiatura soffice degli acini, la macerazione avviene in tino di acciaio inox. La svinatura avviene subito in barrique di rovere francese 50 per cento nuove e 50 per cento di secondo passaggio. Dopo circa nove mesi di maturazione in legno il vino, senza l’ausilio di chiarificanti e senza precipitazioni tartariche, viene imbottigliato e dopo nove mesi circa di affinamento viene messo sul mercato. La produzione annua della cantina è di circa 12mila bottiglie.
Intenso al naso, con toni di ciliegia nera e macchia mediterranea al palato Es è ricco di frutto dolce ma anche sapido, lungo, dinamico e fresco.

Giornalista professionista emiliana, fondatrice del sito PugliaMonAmour.it, laurea in lingue e master in Social Communication. Cresciuta a tortelli e gnocchi, impara a cucinare in Canada dove ha vissuto sei anni e dove ha lavorato per il Corriere Canadese. Amante e studiosa del barbecue, creatrice del food blog PastaLovesMe.com e delle Pizze Pioggia e Puglia Mon Amour inserite nel menu di una pizzeria di Cisternino, tra le più apprezzate, ama cucinare, raccontare, fotografare, organizzare eventi e... fare la pizza napoletana in casa. Fa parte dell'Associazione Le Donne del Vino Delegazione Puglia, è stata giudice in diversi concorsi enogastronomici e ha collaborato con il Cucchiaio d'Argento e I Love Italian Food. Conduce su Telenorba la trasmissione “I colori della nostra terra”, approfondimento settimanale sul territorio, turismo, agroalimentare ed enogastronomia.

Like us on Facebook
on Facebook

Follow me on Twitter
Follow @simonagiacobbi on Twitter
Add me on Google+
on Google+